Rimborsato il bond A ottobre il piano

Tiscali

Tiscali ha ieri rimborsato l’obbligazione Equity-Linked emessa dalla controllata lussemburghese Tiscali Finance per 209,5 milioni nominali, con interessi per circa 8,9 milioni. Il rimborso, si legge in una nota, è avvenuto, come già annunciato, anche facendo ricorso alle soft mandatory clause, ovvero mediante la consegna ai sottoscrittori delle obbligazioni di una combinazione di azioni di nuova emissione e di cassa, derivante da un finanziamento acceso con Silver Point Capital. L’ammontare corrisposto per il rimborso delle obbligazioni Equity Linked in azioni è stato pari a 62,5 milioni, per un totale di 27,7 milioni di azioni al prezzo unitario di emissione di 2,26 euro, mentre l’ammontare corrisposto per cassa è stato pari a circa 147 milioni. Il gruppo Tiscali conclude così il processo di rimborso di tutte le obbligazioni emesse dal 2000, per un ammontare complessivo di oltre 600 milioni. La società rende poi noto che nella seconda settimana di ottobre presenterà il nuovo piano industriale.