Rimborsi anticipati sui Cct

I dati sull’inflazione negli Usa non hanno penalizzato i titoli di Stato europei, con il Bund che si è ulteriormente rafforzato sopra quota 120 (più 57 punti). Maggiormente statici i titoli del Tesoro italiano, che tuttavia hanno risentito del nuovo ampliamento dello spread con il Bund, a 20 punti base. Il ministero dell’Economia ha provveduto a rimborsi anticipati dei Cct, riducendo lo stock del debito di 726 milioni. Sul fronte delle nuove emissioni Capitalia ha in preparazione un bond da 300 milioni, a 30 mesi del tipo subordinato Tier 3.