Rimedio naturale contro l'emicraniaAcupressione

Ne soffrivano il filosofo Kant - forse pensava troppo?- ma anche un'insospettabile Marilyn Monroe: l'emicrania è diffusissima anche ai nostri giorni e solo in Italia colpisce ben 7-8 milioni di persone. Pochi sanno però che il «demone nella testa», come lo definivano i babilonesi, colpisce soprattutto le donne ed è considerata dall'Oms ai primi posti tra le cause di perdita di produttività lavorativa. Spesso poi la cefalea si associa a nausea e vomito, sintomi di difficile gestione anche perché rendono problematica l'assunzione di farmaci che, per via orale, possano agire portando sollievo al mal di testa.
Da oltre due millenni la medicina tradizionale cinese impiega il punto P6 (detto Neiguan), collocato sulla superficie dell'avambraccio, per regolarizzare il funzionamento degli organi situati nella regione toracica, epigastrica e ipocondriaca, ma l'efficacia dell'acupressione in caso di nausea da emicrania è stata oggi confermata da uno studio tutto italiano, recentemente pubblicato sulla prestigiosa rivista «Neurological Sciences». Ecco perché, in caso di emicrania, per dare scacco matto alla nausea, basta un unico, semplice gesto: indossare i bracciali P6 Nausea Control Sea-Band, che agiscono per «acupressione» e...rilassarsi! Gli originali bracciali anti-nausea si trovano in farmacia, nella versione per adulto e in quella per i più piccoli. Per ulteriori informazioni: www.p6nauseacontrol.com.