Un rimescolamento di colori per il nuovo sistema W2

ROMA, 10 dicembre 2079. La cerimonia della Distribuzione dei Colori per il 2080 si è svolta ieri nel Salone Cromatico di Roma, alla presenza dei rappresentanti delle sette classi lavorative. Il rinnovamento dei colori si è reso necessario dopo che il consorzio delle aziende costruttrici di Macchine per il Pensiero ha deciso di adottare il Motore di Processo W2 in sostituzione del W1, ritenuto ormai obsoleto dopo tre anni di attività.
Questi i nuovi accoppiamenti: alle sentinelle andrà il giallo; ai trasportatori l’arancione; agli estrattori il verde; ai terricoli il rosso; ai gustatori l’indaco; ai roboticisti il blu; ai capi il violetto. Le varie categorie, quindi, dovranno rilasciare il proprio lavoro per la fase successiva soltanto quando questo si trova nel colore che è stato loro assegnato, rispettando la catena produttiva. Dunque tutti i Messaggi dai Confini redatti dalle sentinelle saranno stampati su pellicole gialle, tutte le unità di trasporto giunte a destinazione saranno colorate di arancione dal trasportatore ecc.
«La fase più delicata - spiega Terry Zibinaiwo, installatore di W2 - saranno i dieci giorni in cui sarà in vigore la doppia colorazione, la vecchia e la nuova, dall’1 al 10 gennaio. Tuttavia, basterà applicare a W2 il supporto Hurrà per “leggere” e quindi “interpretare” correttamente il lavoro rilasciato».