A Rimini Di Pietro, blitz in clinica per operarsi alla spalla

Sarà per la pressione di stare per giorni sotto tiro per questioni di assegni e fotografie; oppure per aver scagliato troppo fango su Berlusconi. Fatto sta che Antonio Di Pietro è stato operato ieri a una spalla all’ospedale Cervesi di Cattolica (in provincia di Rimini) e, dopo un breve decorso post-operatorio, è stato dimesso nel primo pomeriggio. Di Pietro si era presentato all’ospedale martedì pomeriggio per sottoporsi all’intervento chirurgico, eseguito con successo dall’équipe del professor Giuseppe Porcellini. In poco più di un’ora i medici hanno sistemato un tendine che procurava un dolore alla spalla del leader dell’Idv.
Di Pietro è stato accolto dal suo vecchio amico Carlo Bulletti, vicepresidente della Provincia di Rimini, nonché primario di fisiopatologia della riproduzione al Cervesi e già candidato proprio dell’Idv alle elezioni Europee. Probabilmente è stato proprio Bulletti a convincerlo a farsi operare a Cattolica.