La rimonta dell’Atalanta è di rigore Doni dal dischetto spegne la Samp

Massimo Tengattini

da Bergamo

L’Atalanta vola in classifica con una prestazione tutta grinta che le permette di ribaltare lo 0-2 iniziale. Dopo soli 11 minuti la Sampdoria sembra aver già messo in cassaforte il risultato grazie alle prodezze di Quagliarella: conclusione da fuori deviata da Bellini prima e splendido sinistro da posizione defilata poi. Zampagna al 38’ ottiene il tanto invocato rigore (trattenuta di Sala), che Doni non sbaglia. Bis nella ripresa per Doni dal dischetto (fallo su Ventola), poi al 44’ ci pensa Zampagna a fare il regalo di compleanno più bello a mister Colantuono a un minuto dal termine: svarione di Falcone e pallonetto che supera Castellazzi in disperata uscita. Infuriato Novellino rimpito di sputi e bottigliette dagli ultrà bergamaschi.