Rinaldini e Bormioli trovano l’intesa

Pagnossin-Richard Ginori

La Iprei di Carlo Rinaldini, azionista di controllo di Pagnossin, e la Vetrofin di Rocco Bormioli hanno sottoscritto un accordo vincolante finalizzato alla realizzazione di un piano di ristrutturazione e rilancio del Gruppo Pagnossin-Richard Ginori 1735. L’accordo troverà attuazione tramite una NewCo, il cui capitale sociale sarà controllato pariteticamente, prevedendo una ricapitalizzazione. Le linee guida dell’accordo prevedono che Iprei apporterà alla NewCo il pacchetto azionario di controllo pari al 50,01% del capitale sociale di Pagnossin, mentre Vetrofin apporterà alla NewCo liquidità per euro 12,5 milioni. Poi, NewCo sottoscriverà la quota di propria competenza (di euro 15 milioni) del prossimo aumento di capitale sociale di Pagnossin, mentre il collocamento della restante quota di aumento di capitale di Pagnossin destinata al mercato (euro 15 milioni) sarà coordinato da un primario istituto bancario.