Alla Rinascente sciopero per le mamme

Gli organizzatori riassumono il senso della protesta in uno slogan: «No a forme di discriminazione delle lavoratrici madri, sì a politiche che consentano alle donne di potersi occupare concretamente dei figli». Per questo ieri, nel corso dell'intera giornata lavorativa, i dipendenti della Rinascente si sono fermati. Alla protesta, dicono gli organizzatori, ha aderito l'80-90 per cento dei circa cinquecento dipendenti. Lo sciopero è stato organizzato dopo la decisione di abolire il turno part-time flessibile per le madri. Le lavoratrici hanno organizzato un presidio davanti all’ingresso del grande magazzino con striscioni, megafoni e volantini.