«Ringiovanire» con l’energia della luce e del calore

Nella tecnologia non chirurgica, la radiofrequenza è uno dei ritrovati più innovativi per ridonare tono e tensione quando ci sono i primi segni di pelle rilassata e cadente. Ideale per tutti coloro che non desiderano sottoporsi a interventi chirurgici, può essere applicata in sinergia con altre metodologie su svariate zone del volto e del corpo. L'Ilp, Intense Pulse Light, è alla base della tecnica del fotoringiovanimento usando contemporaneamente l’energia di luce e calore per un’ampia gamma d’applicazioni, dal trattamento di lesioni vascolari all’irsutismo, dall’ipertricosi all'acne. Il VelasmoothPro, invece, è un sistema dedicato al rimodellamento e contro la cellulite che nasce dalla sinergia di quattro tecnologie: radiofrequenza, infrarossi, aspirazione e massaggio. La procedura non è invasiva, ma efficace e sicura nel trattamento sia di piccole parti del corpo, sia di grandi aree come addome, glutei, cosce, braccia e fianchi. Anche per il problema peli oggi con il laser, in pochissime e rapide sedute, si può ottenere un risultato pressoché definitivo. La tecnologia consente di lavorare a una temperatura vicina a quella dell’ambiente in cui ci si trova, senza nessun fastidio.