Il rinnovabile va sulla svizzera «Elettricità Tv»

Battezzata con il nome di «elettricitaperdomani.ch», è già on line la nuova piattaforma di dialogo per il futuro dell’energia elettrica in Svizzera. Contemporaneamente parte anche Elettricità Tv, la prima emittente via Internet per il futuro energetico elvetico. Le due aziende elettriche svizzere Atel ed EOS, responsabili insieme con i relativi azionisti e partner di un terzo dell’approvvigionamento elettrico in Svizzera, hanno dato avvio in comune a questo progetto con l’obiettivo di stimolare un dibattito sull’energia elettrica oggettivo, completo e orientato a soluzioni fattive.
La piattaforma di dialogo «elettricitaperdomani.ch» fornisce fatti attuali e indipendenti nonché i retroscena sul tema inerente la sicurezza dell’approvvigionamento, focalizzando l’attenzione su questioni centrali, in particolare sui quattro pilastri della politica energetica del Consiglio federale: efficienza energetica, incentivazione delle energie rinnovabili, grandi centrali elettriche e collegamento ai Paesi confinanti. Su Elettricità Tv prendono la parola esperti, politici, dirigenti d’impresa e scienziati esponendo le loro diverse posizioni. Obiettivo dei promotori è, dopo la fase iniziale, intensificare ulteriormente il dialogo il prossimo anno.
Numerosi gruppi saranno invitati a partecipare a una discussione oggettiva e aperta per apportare un contributo costruttivo al dibattito energetico orientato alla ricerca di soluzioni fattive. L’approvvigionamento di energia elettrica per il futuro pone la Svizzera di fronte a grandi sfide. La questione del come garantire l’approvvigionamento a lungo termine nel Paese, di quali soluzioni siano tecnicamente realistiche e accettabili dalla popolazione coinvolge economia, politica, scienza e società.