Rinuncia a Fidis Bene il trimestre

Italease

Banca Italease si ritira dalla gara per Fidis. Il gruppo specializzato nel leasing aveva valutato l’operazione ma, ha detto l’ad Massimo Faenza, «non parteciperà all’asta» con cui Fiat (49%) cerca un partner per la propria società di credito al consumo. All’advisor di Fiat, Goldman Sachs, erano arrivate disponibilità da otto pretendenti: tra cui Mediobanca (tramite Compass), General Electric e SanPaolo. Faenza ha fatto il punto sulla situazione di Fidis durante la presentazione dei risultati trimestrali di Italease: a fine marzo l’utile netto consolidato è migliorato del 71% a 34,6 milioni mentre il margine di intermediazione è salito del 73% a 102,9 milioni. Il top manager, infine, si è detto «molto tranquillo» sull’esposizione dell’istituto verso il gruppo Magiste di Stefano Ricucci. L’importo, pari a 11 milioni, è legato all’operazione di mutuo ipotecario sulla Villa Feltrinelli all’Argentario.