Ripescato nell’Aniene il corpo di un albanese

I vigili del fuoco hanno reso noto ieri il ritrovamento nel fiume Aniene del corpo di un giovane albanese. Le ricerche, conclusesi ieri mattina, erano iniziate nella notte tra domenica e lunedì, quando il ragazzo, reo di aver rubato un’automobile, durante l’inseguimento con la polizia, per sfuggire alla cattura, si era gettato nel fiume. In serata invece il cadavere di un uomo in avanzato stato di decomposizione (privo di documenti) è stato trovato in un vagone nel deposito ferroviario di via Prenestina. La salma è stata messa a disposizione dell’autorità giudiziaria.