Ripresa di Michelin a Parigi

Le notizie economiche negli Usa, abbastanza rassicuranti, non sono riuscite a far decollare New York che ieri ha subìto lo choc di General Motors che, sul mercato Usa, sta per cedere la leadership alla giapponese Toyota. Cedenti anche alcuni titoli tecnologici, come Ciena (meno 4,9%), Sandisk (meno 4,1%) e Jds Uniphase (meno 2,2%). Gli indici, dopo un avvio misto, sono regrediti e la chiusura avviene con variazioni intorno allo 0,5%. Sulle piazze europee ha dominato Francoforte per l’impennata di Degussa, in rialzo del 12% all’annuncio che acquisterà il 43% circa del pacchetto azionario della società mineraria Rag. È proseguita la rivalutazione di Medical Care (più 1,4%), mentre i farmaceutici stanno consolidando gli attuali livelli, dopo la corsa dei giorni scorsi. Così a Londra arretra Astrazeneca (meno 2%), mentre a Parigi migliorano gli assicurativi, con Axa migliore del 2,1% sui prezzi precedenti; in ripresa anche Michelin (più 1,8%).