Il risanatore

Marchigiano di nascita e laziale di adozione, Ugo Sposetti, 58 anni, prima delle intercettazioni era soprattutto conosciuto come il protagonista di un’opera titanica: il risanamento dei conti Ds. «In tre anni ho cancellato debiti per 830 miliardi di lire» avrebbe detto ai dirigenti della Quercia. È stato senatore e sottosegretario alle Finanze, ma lui preferisce ricordare gli anni da sindaco di Bassano in Teverina e il restauro della torre cittadina.