Risate ai funerali, Pecoraro non si scusa

Nonostante la fotografia che li ritrae mentre ridono ai funerali degli eroi di Nassirya, Alfonso Pecoraro Scanio e Vasco Errani non si scusano. Anzi il leader dei Verdi e il governatore Ds dell’Emilia Romagna attaccano il Giornale che l’ha pubblicata in prima pagina. E gridano alla «strumentalizzazione» e allo «sciacallaggio». Invece i parenti dei caduti sono indignati dal comportamento dei due politici di centrosinistra: «Vergogna». Tra i messaggi a Prodi anche quello di un familiare degli eroi: «Questo è un rappresentante del suo governo. Le famiglie di Nassirya ringraziano».