Rischi E intanto gongolano i truffatori del web

Altro che giorno degli innamorati, San Valentino è la festa dei cyber-criminali. I truffatori hanno riempito la rete di trappole: finti auguri, falsi sconti e offerte speciali per raccogliere password, dati di conti bancari e altre informazioni per ottenere denaro. Dal messaggio d’amore all’email che offre sconti esagerati, fino alla ricerca di gadget con i cuoricini o dell’anima gemella sul web, le insidie si nascondono ovunque. A rischio sono soprattutto le cartoline elettroniche: attraverso l’allegato o il link a un sito si possono cedere inconsapevolmente i dati personali ai criminali. E la ricerca più pericolosa è quella dei «salvaschermo» di San Valentino: tra i primi dieci risultati ottenuti in media, tre sono link a siti pericolosi.