Rischio di accusa per tentato omicidio

Potrebbe essere accusata di tentato omicidio la donna di quarantasette anni che mercoledì pomeriggio, a Roma, ha lanciato un sasso del diametro di circa trenta centimetri da un cavalcavia rischiando di colpire un agente di polizia in borghese, lo stesso che successivamente l’ha arrestata. L’interrogatorio della donna dovrebbe tenersi martedì prossimo.
Non è escluso che il magistrato possa sollecitare una misura cautelare diversa dalla custodia in carcere, come il ricovero in una struttura ospedaliera. La posizione della donna è attualmente al vaglio del pubblico ministero Mario Dovinola.