Rischio neve Allertati spargisale e spalatori

Dalle ore 18 di ieri è entrata in vigore la procedura di «allerta neve», a seguito delle previsioni meteorologiche che annunciano imminenti nevicate in pianura. Il protocollo, della durata di 36 ore dalla sua attivazione, prevede che siano allertati fino a un massimo di 336 automezzi e di 721 uomini, per le attività di spargimento di sale sulla superficie stradale, qualora fosse necessario, soprattutto in prossimità di accessi agli edifici pubblici. Il vice sindaco, Riccardo De Corato, ha invitato, inoltre, i portieri dei condomini a «intervenire subito, nel caso cominciasse a nevicare, nel ripulire le parti di marciapiedi antistanti gli stabili per evitare, a causa del gelo, accumuli di sporcizia e situazioni di pericolo per l’incolumità dei pedoni».
Il servizio neve predisposto dall’amministrazione comunale prevede l’impiego giornaliero, costante nelle 24 ore, di 246 mezzi, 246 autisti e 185 operatori per le attività di salatura preventiva, lamatura e successiva salatura. Nel caso di immediata necessità, dunque, i mezzi spargisale sono pronti a intervenire in un tempo massimo di due ore dalla richiesta, fino a ieri non pervenuta.