La «riscossione» contro il Garante

«L'attività di Equitalia Polis S.p.A. non è frutto di una facoltà discrezionale ma rappresenta l'adempimento scrupoloso di precisi obblighi imposti dalle leggi dello Stato, come accade anche per l'iscrizione ipotecaria per i crediti il cui importo non supera complessivamente gli ottomila euro». È quanto sostiene l'Agente della Riscossione per la provincia di Genova, Equitalia Polis - ex Gest Line - in un comunicato di risposta alle accuse formulate in una conferenza stampa dal Garante del Contribuente per la Regione Liguria, Giulio Gavotti che ha presentato in proposito un esposto in procura il 26 Aprile scorso. «Non esiste, infatti, alcuna disposizione di legge - prosegue la nota - che imponga un limite minimo di debito». Anche la presunta «minaccia» di esproprio del bene rappresenta secondo Equitalia «una mera forma di tutela» del cittadino.