Riserve di metano al 70% Parte il piano-risparmio

L'Italia ha ripristinato le scorte di gas naturale al 70% circa e conta di arrivare al 100% entro il prossimo novembre. Lo ha detto alla Reuters una fonte del ministero per lo Sviluppo economico. Le riserve di modulazione del gas naturale, utilizzate di solito per compensare i picchi di domanda, sono risultate pari, nello scorso dicembre, a una capacità di 7,8 miliardi di metri cubi. Secondo la fonte, che supervisiona le emissioni di energia in Italia, la capacità di queste riserve è stata spinta a 8,4 miliardi. Per quanto riguarda invece le riserve strategiche di gas, utilizzate solo in casi di emergenza, sono state del tutto ripristinate e ammontano ora a 5,1 miliardi di metri cubi. L'Italia ha utilizzato 1,2 miliardi di mc di scorte strategiche lo scorso inverno. Il ministro Bersani si aspetta che la domanda di gas in Italia salga di 3 miliardi di metri cubi rispetto allo scorso inverno a 51,8 miliardi. Intanto l’Autorità per l’energia, il gestore del mercato elettrico (Gme) e l’Anci hanno deciso di avviare una campagna per sensibilizzare gli utenti sulla necessità di un uso più razionale delle fonti di energia. L’obiettivo è raggiungere una maggiore efficienza energetica attraverso misure di risparmio nelle aree urbane. Il Gme attraverso i «titoli di efficienza energetica» ha già ottenuto buoni risultati nei mesi scorsi.