Risorse certe per i contratti mini-risparmi con Internet

Risorse per i contratti del pubblico impiego, limiti alle assunzioni di precari nell’amministrazione pubblica e telefonate via internet negli uffici dello Stato. Per quanto riguarda il pubblico impiego la Finanziaria ha stanziato l’ultima parte necessaria al biennio 2006-2007. Poi vista la «difficile attuazione» della chiusura delle trattative per il 2008-2009 ha reso disponibili circa 700 milioni di euro per il 2008. C’è poi una stretta sulle assunzioni nel pubblico impiego e limiti ai contratti a tempo nella nella pubblica amministrazione. Ancora una volta si cerca di risparmiare grazie alla tecnologia. Le telefonate fatte dagli uffici pubblici dovranno passare sempre più per i servizi Voip, cioè da Internet. Il Cnipa, Centro Nazionale per Informatica nella Pubblica Amministrazione, dovrà inoltre monitorare l’utilizzo delle e-mail in tutte le comunicazioni della pubblica amministrazione. L’obiettivo è quello di sostituire gradualmente la posta ordinaria con quella elettronica.