Risorse da legge obiettivo e concessioni autostradali

Si è riunito ieri il Comitato interministeriale programmazione economica. Il commissario governativo per l’Expo di Milano, Letizia Moratti, ha illustrato lo stato di avanzamento delle opere da realizzare entro la fine del 2014, indicando i progetti da approvare nel 2009, con il relativo fabbisogno finanziario. Il sottosegretario Roberto Castelli, che si era impegnato a nome del governo a stanziare 5 miliardi in infrastrutture per il Nord, ha spiegato di voler trovare 1,5 miliardi grazie a concessioni autostradali e operazioni sull’Anas. A questa somma si aggiungono altri due miliardi e mezzo della legge obiettivo e appunto il miliardo reperito attraverso i fondi Fas.