Risotto alla Zucconi E l’«americano» pranza alla milanese

Pranzo tipico milanese per uno dei più «americani» dei giornalisti italiani. Risotto giallo e nodino alla griglia con patate ieri nel centro meneghino per Vittorio Zucconi, 65 anni, «avvistato» nella trattoria Milanese di via Santa Marta, a due passi dal Duomo. Quello del Milanese è del resto un ambiente affine al direttore del quotidiano on-line la Repubblica.it e di «Radio Capital», almeno calcisticamente parlando. Se infatti sulle idee politiche l’editorialista e corrispondente da Washington della Repubblica, fieramente antiberlusconiano e il patron del ristorante Giuseppe Villa sono su sponde diametralmente opposte, in tema di tifo si ritrovano accomunati dalla passione per il Milan. E per ciascun tifoso, mangiare circondati da gagliardetti e foto della squadra del cuore, fa dimenticare le differenze politiche.