Risparmi agli sportelli per 288 miliardi

Sono 26 milioni i libretti di risparmio postale in Italia, cresciuti nell’ultimo anno del 11,4 %, mentre gli investimenti complessivi effettuati nei prodotti di risparmio postale ammontano a circa 288 miliardi. Nei libretti di risparmio sono stati investiti circa 93 miliardi: oltre all’affidabilità e alla semplicità, il successo del prodotto è legato all’assenza dell’imposta di bollo, delle spese e commissioni di apertura, chiusura, gestione e rinnovo. Particolarmente apprezzato il libretto dedicato ai minori di 18 anni, disponibile in tre versioni a seconda della fascia di età e che può essere aperto dai genitori con un versamento minimo di 10 euro. Il tasso applicato è dell’1,15% lordo, di 65 punti superiore a quello fissato per i libretti di risparmio ordinari.