Risparmio Esselunga investe settanta milioni per tagliare i prezzi

La catena di supermercati Esselunga prosegue la strategia di riduzione dei prezzi partita nel 2005.
Nel corso del 2009 il gruppo investirà settanta milioni di euro per ribassare i prezzi di oltre 1000 prodotti di marca, prodotti freschi e a marchio privato, nelle categorie di maggior consumo e interesse per i clienti. «In un periodo di calo dei costi delle materie prime, non sempre i prezzi dei prodotti si abbassano -comunica Esselunga- con l’iniziativa «giù i prezzi» Esselunga invece vuole favorire i suoi clienti affinchè non si debba rinunciare alla qualità per risparmiare sugli acquisti alimentari». Per combattere il carovita e la relativa crisi dei consumi il gruppo conferma la sua volontà di mantenere il primato di convenienza in italia così come è stato riconosciuto da più fonti autorevoli e specializzate. Esselunga ha aperto il suo primo punto vendita in viale Regina Giovanna nel 1957 e oggi è presente in Italia con 134 punti vendita e circa 18 mila dipendenti.