La risposta Fiaccolate del Pdl e dei commercianti

La prima fiaccolata partirà alle 18 da piazzale Loreto. L’ha indetta il coordinatore provinciale del Pdl, Romano La Russa per esprimere solidarietà ai cittadini «esasperati e terrorizzati». «Milano non può e non deve essere una seconda Rosarno - ha spiegato -. In via Padova c’è un’alta concentrazione di extracomunitari e i residenti sono prigionieri in casa loro quando succedono episodi come quello dell’altra sera». La seconda invece l’hanno organizzata i commercianti delle vie dello shopping per chiedere il ripristino della legalità. «Faremo un presidio in piazzale Loreto angolo via Padova alle 19 - spiega il presidente Luigi Ferrario -. Siamo stanchi dei disagi della Milano multietnica. Le istituzioni ci hanno fatto sapere che ci saranno».