Rissa all’internet point: bengalese all’ospedale

Una violenta rissa, scoppiata ieri pomeriggio intorno alle 14.30, in un internet point in via Badia delle Cave, si è conclusa con il ferimento di quattro persone. I protagonisti sono stati due italiani di 20 e 24 anni e due bengalesi, 35 e 40 anni, gestori del locale. Tutti e quattro sono stati trasportati al centro traumatologico ortopedico «Alesini». Resta grave uno dei due bengalesi che nella rissa, scoppiata sembra a causa di un mancato pagamento, è stato colpito da un italiano con un blocca-pedali. Il quarantenne, che ha riportato lo sfondamento di un osso del cranio, è stato ricoverato nel reparto rianimazione dell’ospedale. Le sue condizioni restano gravissime. L’altro bengalese ha subito la frattura del metacarpo e varie ferite lacero-contuse. Assieme agli italiani è stato medicato e dimesso; i tre sono stati giudicati guaribili in venti giorni. I carabinieri della compagnia Eur hanno avviato le indagini.