Rissa al bar per il calcio. Tra due donne

Ferisce l’amica con un bicchiere e si dà alla fuga

Forse l’aria primaverile, forse la vigilia del derby, in programma domenica prossima, forse gli effetti della birra. Fatto sta che come al solito per questioni di calcio s’è venuti alle mani. E questa non sarebbe notizia, se non fosse che la lite è scoppiata tra due signore. Breve scambio di idee, poi di insulti, alla fine è volato un bicchiere che ha colpito una delle contendenti. Con esiti non drammatici: solo un leggero taglio che non ha neppure avuto bisogno di cure mediche.
L’epico scontro è avvenuto l’altra sera verso le 23 in un bar di piazzale Martini. Sedute ai tavolini due signore... be’ diciamo due donne che stavano bevendo una birra. La discussione, dopo aver toccato vari punti dello scibile umano, è scivolata sullo sport più amato.
La discussione è ben presto degenerata, dalle parole agli insulti e infine ai fatti. Sotto forma di un bicchiere di birra scagliato da una delle contendenti, che ha colpito al labbro Maria C., 46 anni, senza per altro procurarle gravi danni. Quando è arrivata la polizia chiamata dal proprietario del bar, la donna ha infatti rifiutato le cure mediche. La sua focosa avversaria non ha invece atteso gli agenti e se l’è data a gambe levate prima del loro intervento.