Rissa a Las Vegas con 362 arresti

Las Vegas. Quattro feriti - tre sono gravi - e 362 persone trasferite in maniera spiccia ai posti di polizia per la notifica dell’arresto: questo il risultato di una notte folle vissuta a Las Vegas tra domenica e lunedì, quando al solito esercito di nottambuli chiamato nella capitale del gioco (e della boxe) dalle luci dei casino si è aggiunta l’armata di appassionati di basket venuti ad assistere allo All Star Game, la partitissima tra le squadre formate dai migliori assi della sponda orientale e di quella occidentale degli Stati Uniti. Tifo per lo più corretto, come è abituale negli Usa. Ma nella ressa l’occasione offerta ai bulli che vivono attorno alle case da gioco per sfogare gli istinti più bassi e scatenare il puitiferio, con risse in molti locali e scontri per strada. Come si è visto, 362 arresti: un primato da Guinness.