Rissa tra stranieri due in fin di vita

Due stranieri, un filippino di 50 anni e un romeno ancora da identificare, sono stati ricoverati ieri mattina in ospedale in gravi condizioni in seguito a due aggressioni di cui sono rimasti vittima. L’asiatico è caduto in una sorta di agguato tesogli da due connazionali che verso le 7.30 l’hanno aspettato sotto casa in via Padova e l’hanno massacrato di botte. Inizialmente le sue condizioni non sembravano particolarmente gravi, poi ha perso conoscenza ed è stato ricoverato al Fatebenefratelli e i medici si sono riservate la prognosi. Ignote, per il momento, le cause del pestaggio. Un paio di ore dopo, verso le 9.30, un romeno è entrato in un’area dismessa di via Bligni occupata da clandestini ed è uscito qualche istante dopo tenendosi la mano sul ventre e perdendo copiosamente sangue. Ha fatto solo in tempo a raccontare di essere stato aggredito da un transessuale brasiliano di cui non ha saputo fornire ulteriori indicazioni. L’uomo, ancora da identificare perché privo di documenti, ha poi perso conoscenza ed è stato ricoverato al Policlinico.