Le risse rosse della Toscana

La fama di avere il sangue caldo i toscani se la meritano tutta. Tanto più se, ad alimentare l’animosità, ci si mette la politica. Ecco allora che non deve aver stupito l’ufficio studi del Senato scoprire che la Regione Toscana, governata da una giunta di centrosinistra è quella che, tra il 2002 e il 2008, ha presentato il maggior numero di ricorsi contro provvedimenti dello Stato, ben 42. La Regione guidata dal ds Claudio Martini è in buona compagnia di Emilia Romagna e Marche, rispettivamente con 20 e 17 contenziosi. La domanda, come direbbe qualcuno, sorge spontanea: è un caso che giunte di centrosinistra abbiano accentuato i contenziosi con il governo di segno opposto? A pensare male si fa peccato, ma...