Ristorante italiano: tracce di polonio

Londra. Tracce di polonio, il materiale radioattivo usato per uccidere l'ex spia russa Aleksandr Litvinenko, sono state trovate in un ristorante italiano a Londra, il «Pescatori». Al personale del ristorante è stata offerta la possibilità di fare i test sulle urine che scoprono se c'è stata contaminazione. Non c'è alcun rischio per la salute di queste persone o dei clienti, è stato precisato, e il ristorante è regolarmente aperto. Si ritiene sia stato visitato da uno dei tre uomini russi che videro Litvinenko al Millennium Hotel, quando questi fu avvelenato. Ieri altre due persone erano state trovate positive al polonio: un dipendente di un albergo a Soho e una persona che aveva frequentato il Pine Bar del Millennium.