Gli ritirano la patente denuncia di averla persa

Per tre volte gli hanno ritirato la patente per stato di ebbrezza e per tre volte si è recato nel giro di poche ore dalle forze dell’ordine a denunciarne la perdita, ottenendo un documento di guida provvisorio e poi una patente nuova. Autore dello stratagemma un 40enne genovese alla fine scoperto e denunciato per falso ideologico. L’uomo, un impiegato statale, è riuscito ad aggirare la legge per tre anni. Ogni volta che gli veniva ritirata la patente, solitamente di sabato all’uscita della discoteca, si recava subito a denunciarne lo smarrimento, presso la polizia se erano stati i carabinieri a fermarlo o viceversa. I dati non erano ancora entrati nei terminali, così il «trucco» riusciva. L’ultima volta, però, un carabiniere ha chiesto spiegazioni su come fosse stata persa la patente e l’uomo si è contraddetto. Il militare ha fatto degli accertamenti, scoprendo la verità.