Ritirava la pensione dello zio defunto

È stato arrestato dai carabinieri di Pomezia all’uscita dell’ufficio postale di piazza Indipendenza, mentre andava a riscuotere gli 843 euro di pensione dello zio paterno di cui aveva la delega. Solo che l’anziano zio era morto da tre anni e lui, Maurizio R., 45 anni, di Pomezia, aveva continuato imperterrito a riscuotere la pensione accaparrandosi in questo periodo circa 30.000 euro che non gli erano dovuti. Dopo i controlli all’Inps e all’anagrafe, i carabinieri lo hanno atteso al varco.