Dopo il ritiro dal vertice la parola passa ai cda di Cofide e Cir

I consigli d’amministrazione di Cofide e Cir sono stati informati dal presidente Carlo De Benedetti in merito alla sua decisione di rinunciare alle cariche al vertice. Come da previsioni, l’Ingegnere lascerà la presidenza delle due holding in seguito all’approvazione del bilancio 2008. I prossimi cda di Cofide e Cir sono in calendario per il 9 marzo, mentre le assemblee per l’approvazione del bilancio si riuniranno entrambe il 30 aprile e in quell’occasione verranno nominati i due nuovi presidenti non operativi. Lunedì scorso, De Bendetti aveva spiegato di essersi «riservato il diritto di indicare i presidenti non operativi» di entrambe le società.