Ritmi caraibici La India e la salsa dance

Atmosfere latine condite da rhythm and blues, jazz e hip hop. Stasera il festival Latino Americando porta sul palco del Datch forum di Assago un'ospite d'eccezione: La India, poliedrica cantante riconosciuta in tutto il mondo come una delle massime interpreti della salsa, capace di contaminare i ritmi caraibici con una varietà di stili che spaziano dal jazz al reggae. «La mia musica ha una doppia anima - spiega l'artista - che unisce in sé l'America Latina e gli stati Uniti, dove ho conosciuto il successo». Linda Caballero, in arte «La India», è nata infatti in Portorico, ma è cresciuta nel sud del Bronx, a New York, dove ha esordito negli stessi ambienti musicali che fecero la fortuna di Madonna. «Per un po’, seguendo i desideri di mia madre, ho lavorato come modella, ma ho sempre avuto la musica nel sangue - racconta -. Già a 7 anni prendevo lezioni di canto lirico, a 14 sono entrata nei Tka, un gruppo newyorkese di latin hip hop con cui ho inciso il brano I can’t get no sleep». Il singolo entra subito nella top-ten dei dischi più venduti in America e La India diventa ben presto famosa nel mondo della dance. Il vero successo, però, arriva quando incontra il famoso tastierista Eddie Palmieri, che rimane colpito dalla voce potente della giovanissima cantante e la spinge a tornare alle radici latine, producendo nel 1992 il suo primo disco in spagnolo (Llego La India via Eddie Palmieri). «Devo moltissimo a Eddie così come alla “regina della salsa“ Celia Cruz, che hanno creduto in me», sottolinea «La India». Negli anni successivi l’artista collabora con molti altri grandi della salsa (tra cui Marc Anthony e Tito Puente) e produce un gran numero di album, muovendosi con disinvoltura tra stili e lingue diverse. Costante per tutta la sua carriera resta invece l’attenzione per la condizione femminile. «Le mie canzoni spesso parlano delle donne e delle sofferenze che le segnano, trasmettendo l'idea che esiste sempre una soluzione - spiega l’artista -. Così comunico loro la forza di andare avanti». Stasera al Dacht Forum La India proporrà tutti i maggiori successi del suo repertorio. «Sono molto contenta di essere a Milano, e di incontrare i miei fan italiani - commenta entusiasta - Per me è bellissimo tornare in questo Paese, dove sono stata per la prima volta con il mio ex marito Louie Vega, che mi ha fatto conoscere al pubblico italiano». Dell’Italia le piace tutto, ma soprattutto «la moda, tutti i grandi stilisti. Adoro far shopping a Roma e a Milano: compro vestiti, scarpe, borse, qualsiasi cosa».
La India
Datch Forum di Assago ore 21.30
Ingresso 10 euro
Info: 0322.47679 dalle 9 alle 18
per acquisto biglietti:
899 666 805