Il ritmo dei successi di Alex Britti

Terza tappa del nuovo tour acustico di Alex Britti, quella di stasera al Teatro Politeama Genovese. Due mesi di concerti in cui il cantautore romano proporrà per la prima volta tutti i suoi successi in versione unplugged, dando spazio ad una dimensione più intimista del suo repertorio.
Il tour è stato preceduto dalla pubblicazione di «Mtv Unplugged: Alex Britti» un dvd che è la fedele riproduzione dello show registrato il 24 settembre scorso presso gli studi milanesi di MTV Italia, e un cd composto dalle canzoni più famose del musicista, da «7000 caffè» e «Una su un milione», alla cover di «L'isola che non c'è», storico brano di Edoardo Bennato, fino all'inedita «Favole» e alla hit «Milano». Quest'ultimo singolo è un brano del 2000 ricantato in chiave acustica, un attento e accurato racconto denso di parole ritmate che descrive Milano.
«Sono molto contento e lusingato per questo lavoro - ha dichiarato il musicista romano alla stampa - Io stavo già andando in una direzione acustica, quindi quando mi è stata ventilata questa possibilità mi è sembrata un'occasione molto bella. Mi piace come suona; sono contento di come è venuto». Con la band è andato tutto benissimo. Abbiamo suonato tanto, provato tanto e poi con una sola data, tutto finito! Mentre attendevo la partenza del tour mi sentivo un po’ sedotto e abbandonato. Quindi ci siamo trovati spesso fra noi, un tot di volte alla settimana, per suonare. Avrei voglia di suonare sempre. Ora forse più che mai. Sto, in qualche modo, tornando alle origini».
Alex Britti sarà accompagnato sul palco del Politeama Genovese da Luca Trolli alla batteria, Emanuele Brignola al basso, Luca Scorziello alle percussioni, Stefano Sastro al piano e all' organo, Gabriella Scalise e Rosy Messina ai cori.