Ritorna l’ipotesi della quotazione

Borsa Italiana

Borsa italiana si prepara a mettere a punto la sua «nuova strategia» dopo il tentativo di creare una Borsa federale europea. E tra le strade che il cda di Palazzo Mezzanotte potrebbe imboccare per uscire dallo stallo seguito alla rottura con Deutsche Boerse rispunta l’ipotesi della quotazione. «Si sta mettendo a punto la nuova strategia che prevede certo una serie di ipotesi, non esclusa l'Ipo», ha detto Pietro Modiano, direttore generale del SanPaolo Imi e membro del board di Palazzo Mezzanotte. «Borsa Italiana - ha infatti ricordato - ha le sue strategie che ovviamente hanno puntato inizialmente alla creazione di una Borsa paneuropea». Ipotesi tramontata, dopo la rottura tra Francoforte e Milano. Le opzioni aperte verranno esaminate nel cda del prossimo 21 dicembre, a valle delle assemblee del Nyse ed Euronext (rispettivamente in programma il 19 e il 20) chiamate a dare il via libera sulle nozze tra i due listini.