Ritorna la Medusa e il catalogo va online

L’indice del Novecento in un gioiello editoriale: l’Album Mondadori, un volumone che circumnaviga tutta la cultura del secolo. Di questo supercatalogo hanno parlato ieri a Milano Maurizio Costa, vicepresidente e amministratore delegato del gruppo, Gian Arturo Ferrari, direttore generale libri Mondadori, Roberto Briglia, direttore generale periodici Mondadori, Ferruccio de Bortoli, direttore de Il Sole 24 Ore, Ezio Mauro, direttore di Repubblica e Paolo Mieli, direttore del Corriere della Sera. Nella sala del Circolo della Stampa presenti anche Cristina Mondadori e la nipote Martina, figlia di Leonardo. Per il centenario la Mondadori ripropone anche, in tiratura limitata, dieci titoli della storica collana Medusa, nata nel 1933 con un ambizioso programma di narrativa straniera contemporanea, e il Catalogo storico on line, curato dalla Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori, diretta da Luisa Finocchi, e attivo da ieri su www.librimondadori.it e www.fondazionemondadori.it