Il ritorno di Cecilià: una fondazione per le donne con i soldi degli sceicchi

Parigi Cecilia Attias (l'ex Cecilia Sarkozy ora sposata col mago francese delle pubbliche relazioni Richard Attias) torna sulla scena pubblica creando una propria iniziativa in favore del dinamismo delle donne: la Cecilia Attias Foundation for Women. L’ex «Première dame de France» ha parlato della sua idea in occasione di un convegno sull'avvenire della condizione femminile organizzato a Los Angeles. In particolare ha illustrato i propri progetti femministi durante una tavola rotonda con Madeleine Albright, che fu segretario di Stato all'epoca della presidenza Clinton, la giornalista della Cnn Christiane Amanpour, Cherie Blair e Cerue Konah Garlo, presidentessa di una Ong che opera in Africa. L'idea di Cecilia (ma le malelingue dicono si tratti piuttosto di un'idea del suo vulcanico consorte) è quella di finanziare le iniziative volte a promuovere il dinamismo delle donne in una molteplicità di settori. L'ex signora Sarkozy ha abbandonato l’Eliseo alla metà ottobre 2007, sbattendo la porta in cui si è prontamente infilata Carla Bruni. Per finanziare la propria iniziativa internazionale, Cecilia conta di ottenere generosi contributi da parte di sceicchi e uomini d'affari. La fondazione avrà sede negli Usa e avrà un’ufficio di rappresentanza a Parigi. Richard Attias è presidente della Dubai Event Management Corporation, società che gestisce gli eventi e le iniziative pubbliche in calendario a Dubai. «A Dubai non si muove foglia senza che Richard ne sappia qualcosa», è l'opinione di un pubblicitario parigino. Cecilia è insomma rimasta sulla grande scena internazionale.