Il ritorno in Rai con «Bontà sua»

Maurizio Costanzo, ospite della serata finale del Festival, torna in Rai dopo 26 anni con «Bontà sua», erede della madre di tutti i talk show italiani, quel «Bontà loro» che tenne a battesimo proprio sulla tv pubblica nel 1976: il nuovo appuntamento parte lunedì 22 febbraio, ed è una striscia di venti minuti al giorno dal lunedì al venerdì alle 14.10 su Raiuno. «Cosa c’è dietro l’angolo?» era la domanda quasi metafisica che il giovane Costanzo faceva ai suoi tre ospiti a serata in Bontà loro. A 34 anni dall’inizio di quell’avventura, «Bontà sua» cambiati i tempi, la tivù e forse il Paese, cercherà la domanda chiave che con la consueta immediatezza possa muovere nel suo ospite quotidiano, questa volta uno solo a puntata, una risposta possibilmente non banale che faccia «inquadrare subito il protagonista», «con pacatezza di tono e di linguaggio».