«Ritracciamento» del future sotto quota 33mila

Settimana di storno per l’S&P-Mib future. Molto efficace il timing del nostro modello econometrico di analisi tecnica con il quale dopo aver centrato l’obbiettivo rialzista, avevamo previsto in questa ottava un ritracciamento del mercato. Infatti il contratto, dopo essere arrivato in area 33800, ha subito la pressione delle prese di beneficio portando indietro le quotazioni in direzione della fascia di prezzo 32700 e 32150. La tenuta del future all’interno di questo range sarà una benefica pausa di accumulazione prima di affrontare nuovi ambiziosi target. Quota 32150 diventa, più che mai, un importante supporto. La perdita di tale livello di guardia aprirebbe la strada a nuove ipotesi di mercato con orizzonti temporaneamente meno rassicuranti. L’operatività consigliata di alleggerire le posizioni all’avvicinarsi dell’obbiettivo 33900 è stata vincente e molto remunerativa ed ora ci pone in una posizione privilegiata di attesa di un nuovo segnale per rientrare sul mercato. In un clima un po’ più fiducioso, il quadro macroeconomico, con alternanza di dati, suggerisce massima cautela nell’investimento.Damiano Colomba