La rivelazione si chiama X3

Al primato della Bmw Serie 3 nella classifica di mercato delle flotte aziendali - nel segmento delle vetture premium - ha contribuito anche il modello X3. Lo stesso Suv, anzi Sav (Sports Activity Vehicle) che lo scorso mese di settembre ha subito un restyling, con interventi su frontale, fiancate e coda. Con in più, un’iniezione di potenza che ha portato la motorizzazione diesel a 286 cavalli e a una coppia di 580 Nm, sprigionati da un tre litri sei cilindri di nuova generazione. Lo scorso anno Bmw X3 (di cilindrata 2 litri) ha conosciuto un piccolo boom anche nell’ambito del noleggio a lungo termine, complice un canone più contenuto, che rendeva interessante disporre di un veicolo polifunzionale, a suo agio in città come sullo sterrato per comfort e dimensioni. L’abbrivio di quest’anno è contraddistinto dalla frenetica attesa del nuovo X5, che si presenta al pubblico più slanciato e grintoso, nonché più potente, in virtù di motorizzazioni inedite a 6 e 8 cilindri, e pure più agile e divertente, grazie all’Active Steering, alla nuova architettura dell’autotelaio e all’innovativa trazione integrale xDrive ottimizzata.