Rivende il dono di Berlusconi, che classe per la signora Blair

Cherie mette all’asta su Ebay a 100 euro un orologio regalato da Berlusconi. Rifilata al miglior acquirente
persino una bilancia usata. Valore: ben due euro

Cherie Blair ha un cognome di famiglia che è un programma: Booth. Sarebbe bancarella coperta. Va da sé che lady Cherie, figlia di un attore, Tony, e di un’attrice, Gale Howartd, sarebbe stata destinata alle compere, alle vendite, a portare a casa oggetti e quattrini. Infatti, una volta smessi i panni, in cachemire, della moglie del primo (ex) ministro inglese, la signora si è data da fare. Nonostante le sette dimore, il conto corrente da venti milioni di euro, le marchette del consorte che richiede seimila euro a minuto di intervento pubblico, roba che nemmeno Benigni e Del Piero, nonostante tutto questo, dunque, lady Cherie ha deciso di mettere in vendita il magazzino di famiglia, tutto quello che Tony ha ricevuto durante la sua carriera politica, roba grossa. E per realizzare il piano si è affidata a internet, a ebay, elencando oggetti vari, preziosi, utili, necessari per giovani sposi, per coppie datate, per single e pupi.

Così è riuscita a vendere in cambio di 100 euro un Locman Mare Titanium, nel senso di orologio, dal valore di almeno 350 euro. La qual cosa non sarebbe nemmeno curiosa, se non stupida, se l’oggetto non fosse poi il regalo, uno dei nove offerti da Silvio Berlusconi all’amico e collega made in England (anzi in Scotland). L’avvocato lady Cherie, esperta di diritti umani, ha capito di dover tutelare i propri diritti, fregandosene dei doveri pubblici, diplomatici e anche famigliari.

Dunque ha messo all’asta un autografo del marito, un pezzo di carta con la firma di Tony, roba da collezionisti che, stando a un portavoce della coppia, sicuramente, verrà rivenduto almeno al triplo. Poi lady bancarella coperta ha venduto per 20 euro un servizio di cucchiai in silver plate della Mappin&Webb, casa londinese, raffinata e carissima, di gioielli, orologi e arredi per la casa. Per rinforzare le entrate di cassa la Booth Blair ha venduto un servizio di posate per il pesce, pezzi dieci, a 40 euro, quindi 12 coltelli per la frutta a 48 euro, un attrezzo multiuso per la cucina (frullatore, macchina impastatrice, etc) per 250 euro e, state attenti al colpo del secolo, una bilancia digitale per 2, leggi due, euro. In compenso ha provveduto a regalare al proprio figlio Leon, sempre acquistando l’oggetto su ebay, il Lego per qualche sterlina in più.

Cherie è una femmina strana, un giorno venne sorpresa, e multata, per aver viaggiato in treno senza aver pagato regolare biglietto. Non si ha notizia se quel tagliando sia stato messo in rete, come pezzo unico e storico. La stessa lady fu colpita da febbre suina. Anche in questo caso non si sa se il termometro sia stato riposto in un comodino o su ebay. Appreso il fatto, la regina Elisabetta ha convocato lady Cherie Booth per un sopralluogo e un preventivo sull’argenteria di Buckingham.