Rivière, l’artista che crea gioielli per Papa Ratzinger

Dietro James Rivière, uno pseudonimo, si nasconde un’altra identità. Dietro l’orafo si cela l’artista. Ottomila disegni, duemila modelli realizzati, opere d’arte che attraversano 4 decadi e quasi tutte le discipline, dai gioielli alle sculture, ai disegni. I suoi gioielli sono esposti al Victoria and Albert Museum di Londra e al Musée des Arts Decoratifs del Louvre a Parigi per arrivare fino al Tesoro del Vaticano. Arriva a Milano quando ha 10 anni, bambino fantasioso con la passione per il disegno. Di sera frequenta la Scuola Superiore d’Arte del Castello Sforzesco, di giorno va a «bottega». Curiosità, amore per la ricerca e la voglia di sperimentare lo accompagneranno per tutta la sua carriera (...)