La rivincita del digitale

L’incontro del cinema con gli altri linguaggi, il confronto tra le diverse realtà dell’arte per dare vita ad opere moderne, sperimentali, all’avanguardia delle nuove tecnologie. «Extra» è la sezione della Festa Internazionale di Roma che abbraccia le opere inedite prodotte dai pionieri delle nuove frontiere cinematografiche. Con «Extra» si esce da quel certo snobismo, forse a volte giustificato, per il quale a un festival «di un certo livello» vanno proiettate solo pellicole. Saranno così proposte opere su qualsiasi formato e dai contenuti più vari, per sondare fino a che punto si può spingere la fantasia e l’immaginazione. Lungometraggi, documentari, animazioni, opere realizzate attraverso la grafica del computer, e a quanto pare la vera chicca sarà la formula del film concerto: Awesome: I Fuckin´ Shot That il film concerto dei Beastie Boys, realizzato attraverso il montaggio delle riprese di una cinquantina di fan della band. Kurt Cobain about a son, l’opera biografica di uno dei grandi miti del rock. Poi Machinima, un film fatto al pc unendo pezzi di videogame. Ci sarà anche la proiezione in anteprima di alcune scene di Dear Anne, che ricostruisce attraverso tecnologie digitali e fotografie originali, la vita di Anna Frank.