«Roccatagliata del mondo, unitevi»

Nerina Sanna

Giornata storica a Roccatagliata, paesino del comune di Neirone in Valfontanabuona: da tutto il mondo sono arrivati per conoscere le loro radici tutti quelli che portano il cognome del paesino. «Tramite diverse associazioni e le istituzioni - spiega il vulcanico sindaco Stefano Sudermania - abbiamo invitato tutti coloro che portano il cognome Roccatagliata a questa seconda convention: lo scorso anno, alla prima edizione, sono giunti sin quassù in un centinaio, questa volta i presenti, tutti entusiasti, sono stati oltre 120». L'idea di questo meeting annuale è nata nel 2004 per iniziativa del ricercatore storico Alberto Mario Roccatagliata, che abita a Genova: perché non riunire tutti i Roccatagliata - si è detto Alberto Mario - in una sorta di convention mondiale? È stata contattata l'Associazione Liguri nel Mondo, che ha sedi disseminate in ogni parte del globo, e fondato all'interno di essa l'«Associazione dei Roccatagliata», aprendo anche un interessante sito storico (www.roccatagliata.org). Dopo la prima esperienza, riuscitissima, si è replicato, naturalmente in frazione Roccatagliata di Neirone, comune fontanino di 936 abitanti.
«È stata una giornata intensa e commovente - continua Sudermania -. Particolarmente toccante la partecipazione di Luisita Italia Roccatagliata, che per la prima volta è venuta in Italia dall’Equador, e che è tornata nel paese da dove uno zio è partito è partito sul finire del 1800». I «Roccatagliata» si sono ritrovati alle 11 nel paesino che porta il loro nome per la Santa Messa nella chiesa di San Lorenzo; quindi il trasferimento per il pranzo in un noto ristorante della frazione Ognio. Durante il convivio, non sono mancati i momenti di commozione e allegria. Agli intervenuti, che lo scorso anno non erano presenti, il sindaco ha donato il libro «Neirone: Natura, Storia, Arte», realizzato dall'Amministrazione comunale in collaborazione con Provincia di Genova e Comunità Montana Fontanabuona, ed assemblato dalla studiosa Raffaella Spinetta. Attorno alle 19 e 30, il rompete le righe con l’appuntamento al 2007, e con la certezza di essere ancora di più. Sempre all’insegna delle proprie origini.