Rock, film, eventi: anche la periferia va di moda

L’eco delle sfilate non solo in centro. La Colli: «Andremo in piazze meno note e ignorate dalla kermesse». Si parte da Monte Titano

Laura Sonzogni

Da oggi la moda abbandona un po’ della sua aura di esclusività per arrivare in periferia. Nessuno si aspetti di vedere eteree modelle sfilare per la strada regalando sorrisi ai comuni mortali. L’eco delle sfilate di moda avrà soprattutto il volto della musica, quella di un villaggio itinerante, capeggiato da giovani band, che fino a domenica animerà le piazze di Milano in corrispondenza di alcune fermate della metropolitana.
«La moda e Milano rappresentano da sempre un grande e felice evento internazionale che solitamente ha come teatro vie, piazze e locali della parte più famosa e frequentata della città - ha detto Ombretta Colli, assessore alle Aree cittadine e Consigli di Zona - ma ci sono anche molte strade e quartieri meno noti, dove la frenesia del mondo della moda e delle molte iniziative collegate arriva solo in modo indiretto».
Musica & Moda, come è stato ribattezzato l’evento, è un piccolo passo per cercare di abbattere questi confini: «Per farlo abbiamo scelto il linguaggio universale della musica, colonna sonora che accompagna le sfilate e strumento di comunicazione per molte generazioni». Concerti e musica da cantare e da ballare, quindi, ma non solo. M&M proporrà anche attività ricreative per i più piccoli, aree laboratorio e proiezioni di filmati dedicati al mondo della moda.
Oggi si parte da piazza Monte Titano, alla fermata Lambrate della linea due. Dalle 16.00 alle 19.00 musica, giochi e laboratori creativi, alle 21.00 concerto di giovani band.
Domani il villaggio si sposta in via Kant, alla fermata Bonola della linea 1. Anche qui pomeriggio, sempre dalle 16.00 alle 19.00, e serata, dalle 21.00, in musica.
Domenica è la volta di Piazzale Gabriele Rossa, alla fermata Corvetto della linea tre: dalle 16.00 alle 19.00 tornano i giochi e i laboratori creativi per i bambini e l’immancabile musica, mentre alle 21 la scena sarà nuovamente dominata da band emergenti.