Rock robusto al Buddha Café

I Modena City Ramblers sono il classico esempio di una band che è riuscita ad arrivare al successo grazie ad un lavoro che il gergo pugilistico direbbe ai fianchi.
La band modenese da tanti anni ininterrottamente va su e giù dalla penisola portando la sua musica delle città alle feste di piazza dei paesi più sperduti, una politica che li ha portati allo status di gruppo di grande successo nei live.
Quest'anno la band ha perso il suo leader storico, il cantante Cisco (che ora si sta dedicando alla sua carriera solista). Per i Modena City Ramblers poteva essere la fine del percorso, ma non è stato così; la band ha avuto la capacità di reinventarsi senza il leader (oggi ci sono con Davide Morandi e Betty Vezzani) pubblicando un disco nuovo Dopo Il Lungo Inverno, ben accolto dalla stampa e dai fan.
La formula non cambia; folk-rock intrigante e intriso di politica come sempre che si caratterizza per passaggi più danzerecci (direttamente derivati dalla tradizione irlandese) e momenti più riflessivi e lenti.
I Modena City Ramblers saranno sabato sera in concerto al Buddha Café di Orzinuovi (a pochi chilometri da Brescia) dalle 22: il costo dell’ingresso per questo appuntamento è stato fissato a 13 euro.