Roller Games, 1.600 atleti in gara Le emozioni corrono sui pattini

Euro-campionato al via domani. Gare a Monza e Cassano d’Adda

Francesco Rizzo

Se conquistare visibilità è l’eterna battaglia degli sport meno noti al grande pubblico, nella comunità del pattinaggio a rotelle si sono inventati la possibile soluzione. Organizzare una rassegna continentale che, per la prima volta proponga contemporaneamente tre discipline e concentri le gare nella stessa zona, in questo caso la provincia di Milano. Appuntamento allora fra Monza e Cassano d’Adda dal 17 al 30 luglio con gli Euro Roller Games 2006, ovvero i campionati continentali di hockey su pista, pattinaggio artistico e corsa su pattini con rotelle in linea. Oltre milleseicento atleti, venticinque nazioni in competizione, l’occasione per il pubblico di avvicinarsi al roller, un giardino che ha spesso riservato frutti d’oro all’Italia. Chi, ad esempio, nel febbraio scorso, durante i Giochi Olimpici di Torino, si è incantato davanti agli equilibristi-ballerini del pattinaggio su ghiaccio o si è emozionato per Enrico Fabris e gli altri velocisti azzurri su lame, può scoprirne la versione su rotelle, mentre l’hockey pista non delude, per intensità agonistica e gesti tecnici, chi ne apprezza quello su ghiaccio.
Questo europeo a tre facciate, comunque, ha scelto come palcoscenico una terra legata da solida tradizione agli sport su rotelle. Anche per poter trovare gli impianti adatti. Cassano è sede di uno Skating Club che ricorre nelle prime posizioni delle classifiche nazionali e mostrerà con orgoglio il pattinodromo di viale Europa. Monza è, invece, città di hockey o almeno lo è stata in tempi recenti: il suo primo scudetto è del 1951, l’ultimo è storia di dieci anni fa, in mezzo pure un derby, nel 1989, che assegnò il titolo alla Supermercati Brianzoli. E monzese è Roberto Riva, iridato nell’artistico, una delle nostre star della manifestazione. Riva e gli azzurri dell’hockey si daranno il cambio al PalaCandy, il palazzetto di viale Stucchi reduce da diversi pienoni con il volley. Ma anche l’autodromo verrà coinvolto: sarà suggestivo teatro della maratona finale del 30 luglio.
Il calendario delle gare - che verranno seguite con sintesi e dirette da Rai Sport Satellite - si apre lunedì 17 con i primi tre match del torneo di hockey, ospitato tutto al PalaCandy. Nove le squadre iscritte, l’Italia, con molti giovani intorno ai veterani Mirco e Alessandro Bertolucci, debutta contro la Germania alle 19 ma sono Spagna e Portogallo le avversarie da battere. Finale il 22 luglio. Dal 24 al 29, gare di corsa a Cassano: da temere francesi e olandesi. Dal 25 al 30, di nuovo a Monza, spazio all’artistico, con specialità come il sincronizzato e il «solo dance». Biglietti dai 5 ai 10 euro con possibilità di abbonamenti. Tutte le informazioni sul sito eurorollergames2006.it.